Ricette a base di: cipolla

Gnocchetti di pane al radicchio

Il pane raffermo è sempre una risorsa: conservatene sempre un po’ in un sacchetto di carta. Quando si ha voglia di sapori semplici, permette di  preparare piatti gustosi, economici e sani! Ci si può sbizzarrire ad esempio con gnocchetti di mille gusti, come questi al radicchio.   Ingredienti 400 g. di pane raffermo 2 uova 500 ml di latte 200 ml di acqua farina q.b. pangrattato q.b. noce moscata 4 cucchiai di Grana grattugiato .

Polpettone al radicchio

Basta poco per fare il polpettone: un po’ di macinata, una bistecchina dimenticata in frigo, il solito pane raffermo… Se poi resta anche mezzo cespo di radicchio e qualche rimasuglio di formaggio, il risultato sarà più ricercato! Ingredienti Carne macinata (anche avanzi di carni cotte e crude) 2 uova 2 panini raffermi  4 cucchiai di formaggio grattugiato Qualche rimasuglio di formaggio dolce fondente (tipo Bel Paese o Asiago) Un cucchiaino di bicarbonato Acqua gassata .

Polpettine di ritagli al sugo

Avete filettato un petto di pollo o tacchino? Tentato di disossare un volatile…con strumenti inadatti? Restano ritagli di carni insufficienti per qualsiasi ricetta? Un po’ di pane secco, grana, prezzemolo et voilà le polpettine! Al sugo saranno un ottimo piatto unico, se accompagnate da riso o patate bollite.  Ingredienti Carni miste crude di pollo e tacchino 1 o 2 uova 1o 2 panini raffermi 4 cucchiai di formaggio grattugiato Sale e pepe Prezzemolo Acqua .
Patè speziato di lenticchie, o Dahl

Patè speziato di lenticchie, o Dahl

A Capodanno avete esagerato con le dosi delle lenticchie? Non buttatele via: con le lenticchie cotte si fa una specie di patè speziato, da servire con crostini o chips. Ottimo accompagnamento di una minestra di verdure, si ispira al “Dahl”  indiano, suggeritoci da Marina Zenzero che ha pubblicato la ricetta originale  sulla Cucina del CortoBio – supplemento di Ecoinformazioni di Settembre 2014. Testo e ricetta inviate da Max Maipiùragnatele, il nostro amico blogger. Qui giochiamo, .

Risotto alle verdure di Max Maipiùragnatele

Quant’è triste lo sguardo “avanzato” degli avanzi, la zucchina solitaria che ci guarda, la cipolla orfana, carotine e sedani che avevan visto giorni migliori, ormai lontana la proverbiale croccantezza della cruditè. Che cruditè, che crudeltà! Dobbiamo assolutamente venir loro in soccorso. Magari a quegli sguardi si accompagnano pure quelli dei formaggi, pugnetti, noci, sfrugugli senza forma; duri e molli, ma troppo pochi e scarsi per fare anche la famosa “mezza porzione” o da servire .
Vellutata di Zucca con i suoi semi

Vellutata di Zucca con i suoi semi

Quando si usa la zucca spiace sempre gettar via quei bei semi grandi e lucidi che sono racchiusi all’interno. E infatti non si devono eliminare: basta tostarli e servirli da sgranocchiare insieme a una delicatissima vellutata e agli immancabili crostini di pane (raffermo, naturalmente…) Ingredienti 500 g di polpa di zucca tagliata a pezzi semi di zucca 1 cipolla 2 patate medie 250 ml di acqua sale rosmarino gomasio grana Preparazione Scavare l’interno della .

Hamburger di insalata in busta

Che disperazione: le insalate in busta scadono alla velocità della luce! Quando penso di usarle…sono già un po’ malandate. Ne compro troppe, è vero! Comunque non si buttano: si possono saltare in padella e trasformare in hamburger vegetali. Ingredienti Insalata in busta (anche un po’ appassita!) Pane raffermo grattugiato Cipollotto fresco Semi di sesamo Grana Preparazione Far saltare in padella con poco olio l’insalata (meglio se è quella mista) e il cipollotto affettato sottile. .

Minestra di bollito ribollito e riso integrale

Avete fatto il bollito e vi sono rimasti in pentola pezzetti di carni miste? Ribolliteli in una ricca minestra di riso (integrale è più gustoso!). Ingredienti Carne bollita di manzo, vitello, pollo a piacere in base a ciò che vi è rimasto. Carote Zucchine Zucca Coste Cipolla Riso integrale Preparazione Far soffriggere con poco olio la cipolla, aggiungere carote, zucca e zucchine tagliate a dadi grossolanamente, la parte bianca e dura delle coste affettata. .