Biscotti nati due volte

0168c3a75fc7eea241cbb3a7562db81c71f330c242 0172163d79e710bc39cc77e65850dc71af36cf0226

Questi biscotti rinascono…dalle briciole di altri biscotti! Avete presente quella sbriciolatura mista a biscotti rotti che resta nei sacchetti, oppure quegli avanzi di biscotti-cracker-cereali ecc che siamo tentati di buttare via? Ecco: si ri-impasta tutto in una bella frolla! Buoni e semplici.

Ingredienti

  • 300 g di briciole di biscotti/cracker/cereali/gallette
  • 200 g di farina 00
  • 150 g di zucchero (meglio integrale)
  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • Scorza di limone grattugiata
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Brandy o liquore q.b.( solo se la frolla fosse troppo dura da impastare)

Preparazione

Nel robot , macinare le briciole miste e i biscotti rotti fino a ottenere una farina. Aggiungere la farina di grano 00, le uova intere, lo zucchero, il burro ammorbidito, il lievito e la scorza grattugiata impastando il tutto con le mani, fino a ottenere una pasta tipo pastafrolla . Se risultasse troppo dura, ci si può aiutare con una spruzzata di brandy.

Formare una palla e lasciar riposare in frigo per almeno 1 ora. Stendere poi la frolla all’altezza di circa mezzo cm, ritagliare formine a piacere e infornare i biscotti a 150° per 10 minuti, spennellandoli con latte e spolverizzandoli con zucchero prima della cottura.

Si conservano nei sacchetti o nella classica scatola di latta…ma per poco tempo perchè spariscono in fretta!

(Visited 201 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *