Gonfiotti di ritagli di carni

 

IMG_1455 IMG_1457

I petti di pollo non sono stati tutti impanati? Resta una fettina di prosciutto nella busta? O un fondino di salamino? Basta chiamare a rapporto il tritatutto e , con l’aiuto dell’immancabile pane raffermo avanzato (ma vanno bene anche crackers o grissini) si preparano queste polpettine rigonfie e gustose. Il segreto sta in una punta di bicarbonato e nell’acqua frizzante!

 

Ingredienti

  • 100 g di ritagli misti di carni crude (petto di pollo, tacchino, salumi ecc.)
  • 100 g di pane, crackers o grissini avanzati
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato
  • Prezzemolo, timo o altre spezie
  • 1 uovo
  • Acqua frizzante qb
  • Un pizzico di bicarbonato in polvere
  • Sale

 

Preparazione

Macinare nel tritatutto i ritagli di carni, i salumi, il pane/cracker/grissini. Travasare in una ciotola e aggiungere gli altri ingredienti, mescolando con l’acqua frizzante per ottenere un composto cremoso ma sodo.

Formare delle polpettine, passarle nella farina o nel pangrattato e sistemarle in una teglia, foderata con un foglio di carta forno inumidito.

Irrorare con poco olio e passare in forno caldo (180-200°) rigirandole durante la cottura. Sono pronte quando sono belle gonfie e dorate.

Queste polpettine di ritagli di carni vanno servire subito, belle calde prima che si sgonfino , ma se anche “scendono”un po’ restano morbide!

(Visited 77 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *