Il Timballo di pasta mista con piselli e salsiccia

Il Timballo di pasta mista con piselli e salsiccia è una ricetta antispreco da provare quando in dispensa restano confezioni di pasta di forme diverse, in quantità variabili. Per gli ingredienti, basta un po’ di salsiccia (ma è ottima anche la versione con il tonno), piselli freschi o surgelati e una semplicissima pasta tipo briseè (che si fa in un attimo). Il procedimento è un po’ laborioso ma è un piatto di grande soddisfazione, per la cuoca e per i commensali!

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta

150 g di farina

30 g di olio

Sale

Bicarbonato

Acqua q.b.

Per il ripieno

200 g di pasta di formati vari

150 g di salsiccia (o una scatoletta di tonno da 150 g)

100 g di formaggi filanti tipo mozzarella, scamorza (anche residui, misti)

200 g di besciamella

150 g di piselli

Mezza cipolla piccolo o uno scalogno

2 cucchiai di formaggio grattugiato

Preparazione

Iniziare dalla pasta: nell’impastatrice inserire la farina, il sale, l’olio e mezzo cucchiaino di bicarbonato. Impastare con il gancio fino a ottenere una palla liscia e morbida. Coprirla con pellicola e riporla in frigo per almeno un’ora.

Intanto preparare il ripieno: cuocere i vari formati di pasta in sequenza secondo i tempi indicati. Tenere al dente. Intanto far soffriggere i piselli in olio o burro con la cipolla tritata, aggiungere la salsiccia. Far rosolare e sfumare con vino bianco. Aggiungere un mestolino di acqua della pasta, incoperchiare e far cuocere finchè il liquido si è assorbito. Condire la pasta con il mix di salsiccia e piselli, aggiungere la besciamella (si può preparare in casa o usare quella pronta) e i formaggi tagliati a tocchetti. Il ripieno non deve risultare troppo asciutto.

Stendere la pasta riposata in frigo con un mattarello fino a ottenere un foglio sottile. Foderare una teglia dal bordo alto con apertura a cerniera con un foglio di carta da forno. Inserire la pasta lasciandola fuoriuscire abbondantemente dai bordi. Riempire con il ripieno, ultimare con una generosa spolverata di formaggio grattugiato e ripiegare al’interno, a portafoglio, i lembi di pasta che fuoriescono dal bordo.

Terminare il timballo spennellandolo con un po’ di uovo sbattuto o latte. Infornare a 200° per circa mezz’ora, o comunque finchè la crosta sarà ben dorata. Servire tiepido, in modo che il formaggio resti filante.

Nella versione con tonno al posto della salsiccia è ottimo anche freddo.

(Visited 30 times, 1 visits today)

Altre ricette a base di: