Minestrone di verdure antispreco

 

2016-11-29-photo-00006365

Cosa c’è di più antispreco di un minestrone di verdure antispreco?

Banale? Forse, ma comunque una ricetta sempre buona e con quel sapore speciale della tradizione, contadina e virtuosa.

Quindi, quando vi restano verdure miste, magari non più in perfetto stato, fatene un bel minestrone : non butterete via niente e, soprattutto nelle serate invernali, questa ricetta assicurerà un pasto leggero e salutare. Se accompagnerete il vostro minestrone di verdure antispreco con qualche fetta di pane raffermo passata al forno e trasformata in una saporita bruschetta con in filo di olio, il vostro piatto sarà due volte antispreco.

Ingredienti
  • Carota
  • Sedano
  • Cipolla
  • Porro
  • Zucca
  • Zucchina
  • Patata
  • Verdure a foglia verde, compresi cavoli e verze
  • Finocchio
  • Fagiolini verdi
  • Pomodori
  • e… tutte le verdure che offre il vostro frigo.
Preparazione

Mondare e lavare bene le verdure. Affettarle o , a seconda dell’ortaggio, tagliare a tocchetti. Mettere tutto in una pentola capiente e aggiungere acqua fino a superare di almeno tre dita il livello delle verdure. Aggiungere sale, portare a bollore, abbassare la fiamma e lasciare cuocere il minestrone di verdure antispreco  incoperchiato. Ci vuole circa un’ora (ma in pentola a pressione bastano 20  min) per ottenere una zuppa ben legata e non troppo acquosa.

Nel  frattempo, affettate del pane raffermo tipo pagnotta, condite le fette con un filo di olio evo e passate al grill finchè saranno ben dorate.

Servite il minestrone ben caldo nelle ciotole, accompagnato dal pane tostato e guarnito con un filo di olio crudo e un ciuffetto di aromi freschi, a seconda della stagione (rosmarino, basilico, timo ecc..)

 

 

 

(Visited 38 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *