Polpettone ripieno alle zucchine

foto 5foto 4

Non sempre serve tanta carne trita per fare un buon polpettone, esempio tipico di ricetta di riciclo.  Si può aumentare il quantitativo dell’impasto con pane raffermo, formaggi misti grattugiati e soprattutto inventarsi un buon ripieno! 

Ingredienti

  • 200 g carne trita (meglio se di vitello, oppure ottenuta macinando avanzi di carni anche cotte, fondi di salumi, salsiccia ecc)
  • 150 g di pane raffermograttugiato
  • 2 uova
  • 100 g di formaggi grattugiati
  • acqua gasata q.b.
  • un pizzico di bicarbonato
  • sale
  • prezzemolo
  • due zucchine
  • mozzarella o altro formaggio fondente
  • 1 bicchiere di vino bianco

Preparazione

Macinare le carni  e grattugiare i formaggi, impastare con uova, pane raffermo grattugiato e un pizzico di bicarbonato, aggiustando di sale e pepe. Impastare bene con le mani e stendere l’impasto su di un piano bagnato con acqua fredda, ottenendo uno strato di circa 1 cm di spessore. Al centro dello strato di impasto, disporre le zucchine affettate (per il lungo) e passate alla piastra per qualche minuto, cospargere con la mozzarella e arrotolare sigillando bene gli estremi del polpettone. Ungere una pirofila con dell’olio, adagiarvi il polpettone e bagnare con un bicchiere di vino bianco e mezzo di acqua. Infornare a 200°, coprendo il polpettone con carta stagnola , cuocere per un’ora scoprendolo dopo la prima mezz’ora in modo che il liquido di cottura si asciughi un po’, formando un buon sughetto.

Si affetta meglio freddo o tiepido e si può riscaldare anche affettato.

(Visited 170 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *