Torta di avanzi di centrifugato di frutta

 

Questa ricetta della Torta di avanzi di centrifugato di frutta la suggerisce un’amica vittima della centrifuga, che senza dubbio produce ottime bevande ma anche molto spreco di polpa e fibra di frutta e verdure impiegate per estrarre il succo.
Anche gli estrattori “regalano” molti avanzi che si possono riutilizzare per torte e biscotti.

 

Ingredienti

300 gr di farina (si può introdurre, mantenendo la quantità data, un terzo di farina integrale e 50 g di maizena)

120 gr di zucchero di canna

120 ml di olio di semi di girasole

200 gr di polpa di scarto del centrifugato

1 bustina di lievito

3 uova intere

 

Preparazione

Montare  le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, usando un robot o una frusta. Aggiungervi l’olio e gli scarti di frutta,  amalgamandoli nel composto. Setacciare il lievito e la farina e unirli all’impasto che deve risultare piuttosto solido. Se usate farina integrale potreste aver bisogno di aggiungere un paio di cucchiai di latte o yogurt.

Versare il composto in una tortiera a cerniera (imburrata e infarinata previamente) del diametro di 22/24 cm, che permetterà all’impasto di gonfiarsi bene. Se avete della frutta, potete guarnire con alcune fette.

La Torta di avanzi di centrifugato di frutta cuoce in forno a 180° per 20/25 minuti circa (controllare sempre con lo stuzzicadenti che l’interno sia cotto) e bisogna aspettare che raffreddi prima di sformarla.

 

 

 

(Visited 45 times, 1 visits today)

Altre ricette a base di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *